Volvo sarà il primo costruttore d'auto a utilizzare l'acciaio fossil-free di SSAB

giovedì, 17 giugno 2021 16:41:56 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore svedese di acciai speciali SSAB ha annunciato che Volvo Cars sarà la prima casa automobilistica a utilizzare acciai fossil-free prodotti nell'impianto pilota HYBRIT di Luleå, in Svezia. Questo acciaio sarà utilizzato a scopo di test e potrebbe essere impiegato nella realizzazione di un prototipo di autovettura d'avanguardia. 
Secondo quanto dichiarato dalla società, SSAB punta ad offrire sul mercato acciaio prodotto senza l'impiego di fonti fossili su scala commerciale a partire dal 2026.

Nel caso di Volvo Cars, le emissioni di carbonio legate alla produzione di acciaio e ferro per le sue auto ammontano a circa il 35 percento in un'auto a motore tradizionale e al 20 percento in un'auto completamente elettrica rispetto alle emissioni totali di carbonio dal materiale e dalla produzione dei componenti che vengono utilizzati nella macchina.

L'iniziativa HYBRIT è stata avviata congiuntamente da SSAB, dal produttore di minerale di ferro LKAB e dall'azienda energetica Vattenfall. Lo scopo è quello di sostituire il carbone da coke con elettricità e idrogeno privi di combustibili fossili, come riportato in precedenza da SteelOrbis. SSAB punta a ridurre le emissioni di carbonio della Svezia del 10% e quelle della Finlandia del 7% attraverso la stessa tecnologia.


Ultimi articoli collegati

Ue: immatricolazioni auto a +6,6% in gennaio-settembre

OCTG, Tenaris e Sandvik rinnovano la partnership 

Voestalpine investe in una nuova linea di decapaggio a Linz

Svezia: Ovako "carbonicamente neutrale" da gennaio 2022

La BEI finanzia i progetti di ricerca e sviluppo di ArcelorMittal