Venezuela-Russia: firmati a Mosca diversi accordi commerciali

giovedì, 11 aprile 2019 15:05:25 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto riportato da un’agenzia di stampa governativa del paese sudamericano, Venezuela e Russia hanno firmato diversi accordi bilaterali relativi ad investimenti in numerosi settori, tra cui quello minerario e dell’energia.

Tali accordi sono stati conclusi durante la sessione plenaria della XIV Commissione intergovernativa di alto livello tra Russia e Venezuela (CIAN) tra il ministro della pianificazione venezuelano Ricardo Menéndez e il ministro dell’industria e del commercio russo Timur Igorecvich Maximov.

In base agli accordi, le società russe potranno investire nei settori minerario e siderurgico. I termini e le specifiche degli investimenti non sono stati rivelati.

La plenaria ha inoltre consentito di rafforzare gli accordi bilaterali tra i due paesi. Sono previsti investimenti russi anche nel settore metalmeccanico venezuelano. Il paese sudamericano ha riferito che la Russia dovrebbe investire in “11 grandi progetti” utili all’introduzione di materie prime e al settore della trasformazione dei prodotti agricoli in Venezuela.

“Settanta società russe si sono interessate agli investimenti in questa regione”, ha affermato il ministro del commercio estero venezuelano.

La maggior parte delle imprese minerarie e siderurgiche statali venezuelane sono state chiuse o hanno ridotto le loro attività in seguito alla profonda crisi finanziaria e politica del paese.


Ultimi articoli collegati

Il settore siderurgico brasiliano chiede aiuto al governo sulla Sezione 232

Fitch Ratings abbassa l'outlook per CSN

Vale vince un'ingiunzione e può riaprire il complesso di Itabira

Corte brasiliana impedisce il licenziamento di lavoratori da parte di Usminas

Crescono i prezzi del minerale ferroso brasiliano