Vallourec cede le attività tedesche, trasferisce quelle oil & gas in Brasile

lunedì, 22 novembre 2021 11:14:14 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore di tubi francese Vallourec ha dichiarato recentemente che cederà le sue attività tedesche e rilocalizzerà "progressivamente" le sue attività petrolifere e del gas in Brasile per servire il mercato internazionale.

«Le nostre attività tedesche continuano a sottoperformare», ha dichiarato in una nota il presidente e CEO di Vallourec, Edouard Guinotte. Una volta completato il programma di dismissione, Vallourec non produrrà più tubi per il suo segmento industriale in Europa, ha precisato Guinotte in una conference call.

Vallourec ha definito la decisione una "mossa decisiva" per rafforzare la competitività e la redditività dell'azienda. Il trasferimento degli asset avverrà in due fasi: la prima riguarderà il processo di dismissione delle attività tedesche, la seconda la progressiva rilocalizzazione in Brasile della sua attività di produzione di prodotti oil & gas.

A seguito di queste operazioni, Vallourec si aspetta una svolta per le prestazioni dell'azienda nei mercati internazionali del petrolio e del gas. La società ha affermato che l'hub brasiliano fornirà «la gamma completa di prodotti tubolari premium ai mercati internazionali, consentendo una migliore competitività e una maggiore generazione di margini e flussi di cassa».

Si prevede che la mossa avrà inoltre un impatto positivo sulla CO2, grazie alla «eccellente impronta di carbonio delle operazioni brasiliane».

La società ha previsto che questa decisione porterà a un aumento dell'Ebitda pari a 130 milioni di euro al tasso di crescita corrente, una riduzione del Capex di 20 milioni di euro e una riduzione del contenuto di CO2 dei tubi prodotti in Brasile pari al 30% rispetto alla Germania.

Nel terzo trimestre di quest'anno Vallourec ha registato ricavi di vendita pari a 834 milioni di euro (+16,4% su base annua), un Ebitda di 128 milioni (rispetto ai 71 milioni di un anno prima) e volumi di vendita pari a 391.000 tonnellate (+22,6%). 
Per l'intero anno, Vallourec ha detto di aspettarsi un Ebitda nella fascia bassa del range di 475-525 milioni di euro.


Ultimi articoli collegati

Germania: aziende del riciclo lamentano colli di bottiglia a livello globale

Liberty Ostrava aumenterà l’output per il mercato americano

Voestalpine torna in utile nel primo semestre dell'anno fiscale

Eurofer: nell'Ue output di tubi in crescita del 12,5% nel 2021

OMK, forniti tubi alla Egyptian General Petroleum Corporation