Vale sospende le attività nel suo terminal in Malaysia

martedì, 24 marzo 2020 12:04:28 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Contrariamente a quanto comunicato in precedenza, Vale ha deciso di chiudere temporaneamente le attività presso il suo terminal di minerale di ferro di Teluk Rubiah in Malaysia.
Inizialmente Vale aveva annunciato che avrebbe potuto bloccare le attività. Successivamente, a seguito di discussioni con le autorità locali e nazionali, aveva deciso di portare avanti le operazioni, Ieri, l'annuncio ufficiale del fermo delle attività dal 24 al 31 marzo.

La motivazione di tale decisione risiede nell'impossibilità di garantire le risorse minime per far funzionare in sicurezza il terminal.

Vale ha precisato che le navi che trasportano prodotti legati al minerale di ferro verranno reindirizate verso le strutture di miscelazione cinesi.


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, Vale punta a un forte aumento della capacità produttiva

Vale chiude definitivamente un impianto di manganese

Vale, tribunale approva l'accordo sul pagamento dei danni ambientali

Brasile: tribunale concede a Vale maggiore tempo per difendersi

Vale ha 15 giorni per rispondere al congelamento beni