Vale, in crescita l'utile netto nel terzo trimestre 2020

martedì, 03 novembre 2020 13:01:53 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il gruppo minerario brasiliano Vale ha comunicato che il suo utile netto nel terzo trimestre 2020 è ammontato a 2,90 miliardi di dollari, facendo registrare aumenti del 75,8% su base annua e del 192,2% su base trimestrale.

Il gruppo minerario ha attribuito l'incremento dell'utile alla crescita dell'EBITDA e al fatto che la società nel precedente trimestre aveva dovuto sostenere spese riguardanti Samarco (joint venture paritetica con BHP Billiton).

I ricavi netti di Vale nel terzo trimestre sono ammontati a 10,7 miliardi di dollari, in crescita del 5,3% su base annua e del 43,1% su base trimestrale.

Il gruppo minerario è riuscito inoltre a ridurre il suo debito netto dai5,3 miliardi di dollari nel secondo trimestre a 4,4 miliardi di dollari nel terzo trimestre.


Ultimi articoli collegati

Vale ottiene licenza per operare nella miniera di Sierra Leste

ArcelorMittal Tubarão vicina alla piena capacità produttiva

ArcelorMittal Brasil, reddito operativo pressoché stabile nel terzo trimestre

Minerale di ferro, Vale: «Eviteremo di sovraccaricare il mercato»

Vale, target di produzione di 400 milioni di tonnellate di minerale entro il 2022