Vale e BHP, raggiunto un accordo con i pm per il disastro di Mariana

giovedì, 04 ottobre 2018 12:10:10 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto comunicato dalle autorità brasiliane, Vale e BHP Billiton hanno raggiunto un accordo di risarcimento con i pubblici ministeri riguardo al disastro di Mariana del novembre 2015.

L’incidente causò la morte di 19 persone e il fermo della produzione di Samarco, joint venture paritetica tra Vale e BHP Billiton. Anche Samarco ha firmato l’accordo.

I pubblici ministeri dello stato brasiliano del Minas Gerais (MPMG) hanno spiegato che l'accordo fissa un periodo di tre mesi nel quale Vale e BHP Billiton avanzeranno proposte di risarcimento alle famiglie colpite dall'incidente.

L’accordo di compensazione copre danni materiali e morali. Successivamente al periodo di tre mesi, tutte le parti avranno un anno di tempo per concludere le trattative riguardo al risarcimento finale.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo