Vale aggiorna le stime di produzione e spese in conto capitale per il 2020 e 2021

giovedì, 03 dicembre 2020 16:42:49 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il gruppo minerario brasiliano Vale ha aggiornato le sue stime relative alla produzione di minerale ferroso e all'EBITDA per l'anno in corso e per il 2021.

Quest’anno, la produzione di minerale ferroso della società dovrebbe raggiungere i 300-305 milioni di tonnellate, mentre nel 2021 dovrebbe ammontare a 315-335 milioni di tonnellate. Il cash cost del minerale di ferro senza costi d'acquisto di terzi dovrebbe raggiungere i 13,6 $/t quest'anno e crescere fino a 10,5-12 $/t nel 2021, in parallelo con l'aumento della produzione.

Vale ha dichiarato che la spesa in conto capitale (Capex) quest'anno dovrebbe ammontare a 4,2 miliardi di dollari, aumentare a 5,8 miliardi di dollari nel 2021 e raggiungere una «media» di 5,5 miliardi di dollari «nei prossimi anni».


Ultimi articoli collegati

Vale smentisce una possibile riduzione delle forniture di minerale

Vale, la produzione prevista per quest'anno potrebbe subire una riduzione

Brasile: lieve rialzo dei prezzi del minerale

Società intermediaria sulla brasiliana CSN: «Sta attraversando un periodo eccellente» 

Vale, previsioni finanziarie positive per il 2021