Vale, accordo con la città di Brumadinho sul risarcimento dei danni causati dalla diga

mercoledì, 01 aprile 2020 15:07:07 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il gruppo minerario Vale e la città di Brumadinho hanno raggiunto un accordo economico in relazione ai danni del crollo della diga nel gennaio 2019.
Secondo un documento giudiziario ottenuto da SteelOrbis, Vale pagherà a Brumadinho una sanzione di 108,7 milioni di real brasiliani (20,9 milioni di dollari) per il disastro che portò a 259 vittime e 11 dispersi, presumibilmente morti.

Un tribunale statale dello stato del Minas Gerais ha dichiarato che il risarcimento non può essere utilizzato per interventi di riparazione ambientale, poiché Vale ha già ricevuto l'ordine in una diversa causa di mitigare i danni causati all'ambiente. La città di Brumadinho utilizzerà i proventi per delle opere infrastrutturali.


Ultimi articoli collegati

Il settore minerario brasiliano sarà il primo a riprendersi dopo la pandemia

Vale riprende le operazioni nel suo terminal in Malaysia

Vale, risarcimento milionario a una famiglia vittima dell'incidente di Brumadinho

Vale, pubblici ministeri smentiscono la ripresa delle operazioni a Timbopeba

Vale, ripresa delle operazioni a Timbopeba dalla prossima settimana