Uzbekistan: via alle operazioni di Tashkent Metallurgical Plant

giovedì, 01 aprile 2021 10:34:57 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore italiano di impianti Danieli ha annunciato che Tashkent Metallurgical Plant, con sede in Uzbekistan, ha avviato le operazioni. «Progettato e fornito da Danieli, questo complesso rappresenta il maggior progetto di investimento nell'industria metallurgica dell'Uzbekistan per la produzione di prodotti piani zincati laminati a freddo e verniciati», ha dichiarato il plantmaker. 

Lo stabilimento produrrà ogni anno 500.000 tonnellate di prodotti piani laminati a freddo, zincati e colorati per la produzione di materiali da costruzione e strutture in acciaio, elettrodomestici, componenti elettrici e imballaggi per prodotti alimentari e si rivolgerà alle aziende locali. Fino ad ora queste necessità sono state soddisfatte principalmente attraverso l'import. 

In futuro, i prodotti in questione soddisferanno anche le esigenze dell'industria automobilistica e delle macchine agricole nazionali. Nella prima fase dell'attività dell'impresa, verranno risparmiati circa 400 milioni di dollari grazie alla produzione di prodotti sostitutivi delle importazioni.

«Questa è una delle strutture industriali più moderne non solo nella nostra repubblica, ma anche nei paesi dell'Asia centrale», ha dichiarato Shavkat Mirziyoyev, presidente dell'Uzbekistan.

L'impianto metallurgico di Tashkent è un complesso di produzione "green" conforme alle più severe leggi sulle emissioni e ai livelli di efficienza energetica.


Ultimi articoli collegati

Sudafrica: ArcelorMittal si impegna ad aumentare l'offerta di acciaio

Danieli, nuova commessa da Evraz NTMK in Russia

Turchia: importazioni di coils a freddo in diminuzione in gennaio-febbraio

Coils, i produttori russi alzano i prezzi

Evraz investe nell'aumento della produzione di ghisa