Usiminas potrebbe riprendere le attività presso lo stabilimento di Cubatao

giovedì, 12 luglio 2018 11:24:54 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore di acciai piani brasiliano Usiminas ha dichiarato che sta ancora valutando le condizioni per riprendere le attività primarie presso l’acciaieria di Cubatao.

La società aveva interrotto le operazioni dello stabilimento, situato nello stato di San Paolo, nell’ottobre del 2015. Tra le attività interrotte, quelle dei reparti di fusione e di sinterizzazione e delle cokerie.

I commenti della società sono successivi alla pubblicazione di un articolo su Valor, secondo il quale il produttore siderurgico potrebbe riprendere le attività e operare a metà della capacità complessiva dello stabilimento di 4,5 milioni di tonnellate annue.

Usiminas ha dichiarato che qualsiasi decisione relativa alla ripresa delle operazioni sarà sottoposta al giudizio del consiglio di amministrazione. Secondo Valor, il produttore siderurgico brasiliano riattiverebbe le operazioni di un altoforno a Cubatao e di un laminatoio a colata continua.


Ultimi articoli collegati

Produzione brasiliana di acciaio grezzo in crescita ad agosto

Vale chiude definitivamente un impianto di manganese

Vale, tribunale approva l'accordo sul pagamento dei danni ambientali

Brasile: Samarco conferma la ripartenza a dicembre

Vale ha 15 giorni per rispondere al congelamento beni