Usa, travi: import in calo del 27,4% a luglio

giovedì, 22 settembre 2022 10:02:50 (GMT+3)   |   San Diego
       

A luglio 2022, le importazioni negli Usa di profili strutturali (tra cui travi con sezione U, I, H, L e T) sono ammontate a 56.365 tonnellate, facendo registrare un calo del 27,4% rispetto a giugno, ma un aumento del 3,7% rispetto a luglio 2021. In termini di valore, le importazioni di travi sono ammontate a 78,1 milioni di dollari, contro i 103,6 milioni del mese precedente e i 52,9 milioni di luglio 2021.

La maggior parte delle importazioni ha avuto per origine il Messico con 15.626 tonnellate, rispetto alle 12.647 tonnellate di giugno e alle 9.534 tonnellate di luglio 2021. Altre fonti di rilievo sono state la Corea del Sud con 9.241 t, il Canada con 9.001 t, la Spagna con 8.496 t e il Regno Unito con 7.541 t.

I dati sono resi noti dal Dipartimento del Commercio Usa.


Articolo precedente

Usa: stabile il mercato export di travi a luglio

21 set | Notizie

Cina, barre di acciaio: export in calo nel periodo gennaio-agosto

19 set | Notizie

Tubi saldati longitudinalmente: esportazioni turche in aumento nel periodo gennaio-luglio

12 set | Notizie

Danieli: nuovo laminatoio e forno di riscaldo alla Aceros Arequipa in Perù

09 set | Notizie

Regno Unito: rischio dazi per alcune esportazioni verso l’Irlanda del Nord

26 ago | Notizie

Cina, barre d’acciaio: esportazioni in calo nel periodo gennaio-luglio

22 ago | Notizie

Usa, travi: import in calo del 21,9% a maggio

27 lug | Notizie

Cina, barre d’acciaio: esportazioni in calo nel primo semestre

22 lug | Notizie

Export di travi dagli Usa in calo a maggio

21 lug | Notizie

Tubi saldati longitudinalmente: esportazioni turche in calo nel periodo gennaio-maggio

08 lug | Notizie