USA: rivisto il margine antidumping sull'import di tubi saldati circolari prodotti da Borusan

giovedì, 01 luglio 2021 10:04:33 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Gli USA hanno abbassato il margine di dumping relativo alle importazioni di tubi saldati circolari prodotti dalla società turca Borusan. Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (DOC) ha dichiarato infatti che la sentenza definitiva della Corte del Commercio Internazionale degli Stati Uniti (CIT) in merito al riesame del dazio antidumping sulle importazioni di tubi saldati circolari dalla Turchia per il periodo dal 1 maggio 2017 al 30 aprile 2018 non è in sintonia con i risultati finali del riesame amministrativo della DOC.
Il DOC ha quindi rivisto il margine di dumping medio ponderato per Borusan al 4,06%.

Secondo i risultati finali del reisame, annunciati il 22 gennaio 2020, il DOC aveva calcolato un margine di dumping medio ponderato del 9,99% per Borusan. Tuttavia, dopo aver corretto gli "errori ministeriali" contenuti nei risultati finali, il 5 marzo 2020 il DOC aveva pubblicato risultati finali modificati, con un margine di dumping medio ponderato dell'8,48%.


Ultimi articoli collegati

USA: risultati finali del riesame dei dazi compensativi contro il tondo turco

Tenaris riapre gli stabilimenti di Koppel e Ambridge

USA-UE: proposti contingenti tariffari al posto della 232

USA: confermato il dumping nelle importazioni di tondo messicano

Ucraina avvia indagine antiduming sui tubi ss trafilati e laminati a freddo cinesi