USA: quote per Canada e Messico in sostituzione dei dazi?

giovedì, 14 marzo 2019 18:21:20 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto riportato da Reuters, il rappresentante al commercio USA Robert Lighthizer ha dichiarato di star lavorando a un piano per l'eliminazione dei dazi sull'acciaio e l'alluminio provenienti da Messico e Canada, mantenendo al contempo i benefici delle misure.

Parlando all'audizione del Comitato del Senato degli Stati Uniti sull'Organizzazione mondiale del commercio, Lighthizer ha dichiarato: "Quello che sto cercando di fare è avere una soluzione pratica a un problema reale [...] Sbarazzarsi dei dazi su questi due paesi, lasciare che mantengano il loro storico accesso al mercato statunitense, che credo ci consentirà di mantenere i benefici del programma sull'acciaio e sull'alluminio".

Le dichiarazioni di Lighthizer hanno portato diverse fonti di mercato a ritenere che gli Stati Uniti possano decidere di imporre delle quote sull'import. 


Ultimi articoli collegati

Prezzi dei coils a caldo in discesa in Italia e in Nord Europa

Ucraina: export di semilavorati in diminuzione a settembre

Cresce l’export di lamiere in coils statunitense ad agosto

Pronti a partire i lavori per la nuova miniera di Evraz

Prezzi della vergella ancora stabili a Taiwan