USA: proposto disegno di legge per limitare i poteri di Trump in materia di dazi

lunedì, 01 luglio 2019 15:36:22 (GMT+3)   |   San Diego
       

I senatori statunitensi Tom Carper (D-Delaware) e Tim Kaine (D-Virginia), assieme al membro della camera dei rappresentanti Stephanie Murphy (D-Florida), hanno presentato un disegno di legge al Congresso che andrebbe a fissare dei limiti nell’ambito di due leggi che attualmente permettono al presidente di imporre tariffe unilateralmente per presunti fini di sicurezza nazionale.

La legge abolirebbe automaticamente le tariffe della Section 232 imposte da Trump a meno che queste non ricevano l’approvazione del Congresso.

I sostenitori della norma sono convinti che i dazi della Section 232 abbiano un impatto negativo sul paese, così come la minaccia di Trump di imporre nuove tariffe se il Messico non migliorerà la gestione dell'afflusso di immigrati negli Stati Uniti.

«Le famiglie che lavorano – ha affermato il senatore Murphy – non dovrebbero pagare le conseguenze dell’utilizzo sconsiderato da parte del presidente di questo potere. È giunto il momento che il Congresso reclami la sua autorità costituzionale sul commercio».


Ultimi articoli collegati

USA: prezzi degli zincati a caldo stabili da inizio maggio

In crescita l'export statunitense di OCTG tra febbraio e marzo

USA: dazi provvisori su blocchi in acciaio forgiato provenienti da Italia e altri tre paesi

USA: proseguono le indagini sulle importazioni di bombole in acciaio dalla Cina

USA: confermato il dazio sul silicio metallico proveniente dalla Russia