USA: produzione di minerale ferroso in calo nel 2020

mercoledì, 03 febbraio 2021 11:50:06 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati pubblicati da US Geological Survey (USGS), negli Stati Uniti la produzione di minerale ferroso nel 2020 si è attestata a 37 milioni di tonnellate, dato in diminuzione del 21,1% rispetto ai 46,9 milioni di tonnellate del 2019. Le spedizioni locali di minerale sono ammontate a 34 milioni di tonnellate (-27,7% rispetto ai 47 milioni di tonnellate del 2019), mentre le spedizioni all’estero hanno totalizzato 10 milioni di tonnellate (-12,3% rispetto agli 11,4 milioni di tonnellate del 2019). 

Allo stesso tempo, il consumo apparente di minerale ferroso si è attestato a 33 milioni di tonnellate (-15,6% annuo). 

Si stima che gli Stati Uniti abbiano prodotto e consumato rispettivamente l'1,5% e l'1,1% del totale della produzione di minerale ferroso mondiale. 

Secondo quanto riportato da USGS, nel 2020 le diminuzioni nella produzione, nelle spedizioni e nel commercio sono state causate dall'impatto negativo della pandemia da COVID-19, che ha rallentato i ritmi di produzione e consumo globale. 


Ultimi articoli collegati

Sudafrica: produzione di minerale ferroso in aumento tra novembre e dicembre

Cresce la produzione di concentrato di minerale ferroso dell'ucraina Central GOK

Ucraina: cresce a gennaio la produzione di concentrato di minerale di Southern GOK 

Vale, produzione di minerale ferroso pressoché stabile nel 2020

Metalloinvest, output di minerale ferroso in aumento nel 2020