USA: produttore turco Erdemir esentato dal dazio antidumping sui coils a caldo

mercoledì, 07 ottobre 2020 16:51:52 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Dipartimento del Commercio (DOC) degli Stati Uniti ha annunciato i risultati finali del riesame amministrativo sul dazio antidumping attualmente in vigore sulle importazioni di coils laminati a caldo (HRC) provenienti dalla Turchia. 

Il DOC ha riscontrato che il gruppo turco Erdemir non ha effettuato spedizioni di prodotti laminati a caldo nel periodo del riesame, ossia tra il 1° ottobre 2017 e il 30 settembre 2018. Pertanto, Erdemir è stato esentato dal dazio antidumping. 

Allo stesso tempo, il DOC ha determinato un margine di dumping del 2,73% per i fornitori turchi Ağır Haddecilik, Habaş, MMK Metalürji, Tosyalı, Gazi Metal, Özkan Demir Çelik nonché per altre aziende. L'inchiesta provvisoria, terminata nel dicembre dello scorso anno, aveva portato alla definizione di un margine di dumping del 2,55%. 

Il produttore turco Çolakoğlu, che prima era soggetto a un'aliquota del 2,55%, è stato esentato dal dazio antidumping lo scorso maggio. 


Ultimi articoli collegati

Canada annuncia margini di dumping su lamiere da treno provenienti da tre paesi

USA: margine di dumping definitivo per l'import di coils a caldo dell'australiana BlueScope

Regno Unito: annunciate le quote sulle importazioni di acciaio del dopo-Brexit

Kardemir, volumi di vendita previsti per il trimestre ottobre-dicembre

UE: possibili dazi retroattivi sui coils a caldo turchi a partire da metà ottobre