USA: nessun dumping da parte di Hyundai Steel sui laminati a caldo

venerdì, 19 febbraio 2021 13:48:40 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Dipartimento del Commercio statunitense (DOC) ha annunciato i risultati preliminari del riesame amministrativo del dazio antidumping sulle importazioni di determinati prodotti laminati a caldo (HRC) provenienti dalla Corea del Sud. 

Il DOC non ha riscontrato alcuna pratica di dumping da parte del produttore Hyundai Steel durante il periodo di revisione (1° ottobre 2018 - 30 settembre 2019). In precedenza, era stato imposto alla società un tasso dello 0,89%. 


Ultimi articoli collegati

USA: confermato il dazio sui tubi per condotte saldati da Turchia e Corea del Sud

Cresce la produzione mondiale di acciaio grezzo a gennaio

USA: risultati preliminari del riesame del dazio compensativo sui coils a caldo dalla Corea

Corea del Sud: dazi provvisori sull'import di prodotti piani inossidabili da tre paesi

IREPAS: il 2021 si prospetta l'anno della ripresa