USA: l'ITC dà il via libera a dazi sul PC strand da otto paesi

lunedì, 11 gennaio 2021 12:21:44 (GMT+3)   |   San Diego
       

La US International Trade Commission (ITC) ha determinato che vi sono evidenze di danni materiali subiti dall'industria statunitense a causa delle importazioni di cemento armato precompresso (PC strand) proveniente da Argentina, Colombia, Egitto, Paesi Bassi, Arabia Saudita, Taiwan, Turchia ed Emirati Arabi Uniti. In precedenza il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (DOC) aveva determinato che le vendite del prodotto erano avvenute a un valore inferiore al valore equo, nonché con sovvenzioni da parte del governo turco.  

La decisione è stata votata dal presidente Jason E. Kearns, dal vicepresidente Randolph J. Stayin e dai commissari David S. Johanson, Rhonda K. Schmidtlein e Amy A. Karpel. 

A seguito delle determinazioni affermative dell'ITC, il DOC applicherà dazi antidumping sui prodotti importati dagli otto paesi menzionati, nonché dazi compensativi sui prodotti importati dalla Turchia. 

L'ITC ha precisato che le importazioni di PC strand da Colombia, Egitto, Paesi Bassi e Turchia non saranno soggette a dazi antidumping retroattivi. 


Ultimi articoli collegati

Import USA di barre laminate a caldo in calo a novembre

USA: export di tondo in crescita a novembre su base annua

Export di travi dagli USA in crescita a novembre su base annua

USA: import di filo trafilato in crescita a novembre su base mensile

Export USA di acciaio in calo a novembre