USA: in marzo crescono le importazioni di coils a freddo

lunedì, 20 maggio 2019 12:31:01 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati ufficiali nel mese di marzo le importazioni di fogli laminati a freddo (CRC) negli USA sono state pari a 118.510 tonnellate, in aumento del 12,2% rispetto a febbraio ed in calo del 39,7% rispetto a marzo 2018.

La maggior parte dei CRC è stata importata nel mese di marzo negli USA dal Canada con 26.226 tonnellate, rispetto alle 25.583 tonnellate di febbraio ed alle 36.389 tonnellate di marzo 2018. Altre fonti di rilievo sono state l’Australia con 16.264 tonnellate, il Messico con 16.088 tonnellate, il Vietnam con 13.945 tonnellate, la Russia con 11.223 tonnellate e il Regno Unito con 6.584 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana

USA: prezzi degli zincati a caldo invariati ma potrebbero calare a febbraio

JSW rimanda il completamento dell'espansione produttiva a Dolvi

Billette, previsto un aumento delle vendite dall'Iran