USA: in gennaio crescono le importazioni di coils laminati a caldo

giovedì, 04 aprile 2019 10:42:20 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati forniti dal Dipartimento del commercio statunitense nel mese di gennaio le importazioni negli USA di fogli laminati a caldo (HRC) si sono attestate a 185.660 tonnellate, in aumento dell’11,7% rispetto a dicembre e del 5,4% rispetto al gennaio 2018.

La maggior parte degli HRC importati nel mese di gennaio negli USA provengono dal Canada, con 82.956 tonnellate, rispetto alle 67.574 tonnellate di dicembre ed alle 85.466 tonnellate del gennaio 2018. Altre fonti rilevanti per l’importazione di HRC negli USA sono state la Corea con 23.383 tonnellate, il Giappone con 19.025 tonnellate, il Messico con 17.173 tonnellate, il Sud Africa con 10.362 tonnellate e l’Olanda con 7.992 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

USA: importazioni di coils a caldo in calo a marzo 

Stabili i prezzi dei coils a caldo negli USA

Esportazioni statunitensi di coils a freddo in calo a febbraio

USA: import di lamiera tagliata a misura in crescita tra febbraio e marzo

Export statunitense di coils a caldo in crescita a marzo