USA: in gennaio aumentano le importazioni di banda stagnata

lunedì, 15 aprile 2019 11:25:29 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati forniti ufficiali le importazioni degli USA di banda stagnata nel mese di gennaio si sono attestate a 58.550 tonnellate, in aumento del 22,5% rispetto al mese di dicembre.

Nel mese in oggetto maggiore fornitore di banda stagnata per gli Stati Uniti è stata l’Olanda con 16.511 tonnellate, rispetto alle 17.514 tonnellate di dicembre. Altre fonti rilevanti sono state la Cina con 12.120 tonnellate, la Corea con 10.018 tonnellate, il Canada con 8.755 tonnellate, la Germania con 7.515 tonnellate e il Brasile con 3.024 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Export USA di filo trafilato in crescita a marzo 

USA: forte incremento delle importazioni di acciaio tra marzo e aprile

Export USA di banda stagnata in calo a marzo

Italia tra le principali fonti di barre finite a freddo per gli USA a marzo

USA: import di banda stagnata in crescita tra febbraio e marzo