USA: in febbraio calano le importazioni di coils a caldo

martedì, 30 aprile 2019 10:23:17 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati ufficiali nel mese di febbraio gli USA hanno importato fogli laminati a caldo (HRC) per 133.382 tonnellate, in calo del 28,2% rispetto al mese di gennaio ed in calo del 15,1% rispetto a febbraio 2018.

La maggior parte degli HRC sono stati importati negli USA dal Canada con 51.338 tonnellate, rispetto alle 82.956 tonnellate di gennaio ed alle 74.737 tonnellate di febbraio 2018. Altre fonti di rilievo sono state la Corea con 34.634 tonnellate, il Giappone con 22.957 tonnellate, il Messico con 5.366 tonnellate, la Germania con 3.826 tonnellate e l’Olanda con 3.647 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Stabili i prezzi dei coils a caldo negli USA

Esportazioni statunitensi di coils a freddo in calo a febbraio

USA: import di lamiera tagliata a misura in crescita tra febbraio e marzo

Export statunitense di coils a caldo in crescita a marzo

Chiusura definitiva per l'acciaieria Dearborn di AK Steel