USA: importazioni di zincati a caldo in calo a settembre

venerdì, 29 ottobre 2021 11:19:08 (GMT+3)   |   San Diego
       

Nel mese di settembre di quest'anno le importazioni negli USA di fogli e nastri zincati a caldo sono state pari a 217.915 tonnellate. Il dato è in ribasso del 19,9% rispetto a agosto 2021, ma in aumento del 25,9% rispetto a settembre 2020.

In valore l'import di HDG è stato di 322,5 milioni di dollari, contro i 379 milioni del mese precedente e i 153,8 milioni di settembre 2020.

A settembre, gli USA hanno importato la maggior parte degli HDG dal Canada: 77.277 tonnellate, rispetto alle 85.373 tonnellate di agosto ed alle 83.373 di settembre 2020. Altre fonti di rilievo sono state, il Messico (36.168 t), il Vietnam (23.511 t), la Turchia (12.938 t) e Taiwan (10.309 t). 

Fonte: Dipartimento del commercio statunitense


Articolo precedente

Coils zincati, franco Cina: offerte export stabili, prospettive caute

01 dic | Piani e bramme

Giappone: esportazioni di acciaio in calo nel periodo gennaio-ottobre

01 dic | Notizie

Usa: import di zincati a caldo in crescita a ottobre

01 dic | Notizie

Giappone: output di acciaio grezzo in aumento a ottobre su base mensile

25 nov | Notizie

Zincati a caldo, Cina: stop al rialzo dei prezzi export, prezzi locali in calo

24 nov | Piani e bramme

Zincati a caldo, India: scambi di piccoli volumi verso l'Africa

24 nov | Piani e bramme

Zincati a caldo, Cina: prezzi export in rialzo sulla scia dei laminati a caldo e a freddo

17 nov | Piani e bramme

Brasile, coils zincati: offerte export in aumento

16 nov | Piani e bramme

Romania, coils a caldo: prezzi locali stabili nonostante la depressione del mercato

11 nov | Piani e bramme

Salzgitter, nuova linea di zincatura a caldo

11 nov | Notizie