USA: importazioni di zincati a caldo in calo a giugno

mercoledì, 28 luglio 2021 13:19:18 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati ufficiali del dipartimento del commercio statunitense, nel mese di giugno di quest'anno le importazioni negli USA di fogli e nastri zincati a caldo sono state pari a 177.925 tonnellate. Il dato è in ribasso del -19,6% rispetto a maggio 2021, ma in aumento del 16,1% rispetto a giugno 2020.

In valore l'import di HDG è stato di 220 milioni di dollari, contro i 252,9 milioni del mese precedente e i 137,6 milioni di giugno 2020.

A giugno, gli USA hanno importato la maggior parte degli HDG dal Canada: 78.019 tonnellate, rispetto alle 71.938 tonnellate di maggio ed alle 66.221 di giugno 2020. Altre fonti di rilievo sono state il Sudafrica (17.951 t), il Messico (15.768 t), gli Emirati Arabi (12.928 t) e l’Austria (10.283 t). 


Articolo precedente

Coils zincati, in calo i prezzi export dalla Cina

30 set | Piani e bramme

India, export HDG: prezzi stabili in un mercato fermo

30 set | Piani e bramme

Usa: import zincati a caldo in aumento ad agosto

29 set | Notizie

Coils zincati, Cina: prezzi export in calo nonostante l'aumento dei future

23 set | Piani e bramme

India, coils zincati: tentativo degli esportatori di aumentare ulteriormente i prezzi

22 set | Piani e bramme

Laminati a caldo, Romania: prezzi perlopiù stabili

20 set | Piani e bramme

ArcelorMittal riconsidera le offerte di coils in Europa

19 set | Piani e bramme

Salzgitter, prodotto il primo coil presso la nuova linea di zincatura a caldo

16 set | Notizie

India: prezzi export in aumento per gli zincati a caldo

15 set | Piani e bramme

Usa, coils zincati a caldo e Galvalume: stabili i prezzi import

14 set | Piani e bramme