USA: importazioni di vergella trafilata in calo a luglio

venerdì, 17 settembre 2021 11:38:46 (GMT+3)   |   San Diego
       

Nel mese di luglio di quest'anno le importazioni di vergella trafilata negli Stati Uniti sono state pari a 57.074 tonnellate, dato in calo del 10,7% rispetto a giugno ma in aumento del 23,1% rispetto a luglio 2020. A queste importazioni è corrisposto un valore di 80,5 milioni di dollari, rispetto agli 86,6 milioni di dollari del mese precedente e ai 50,8 milioni di dollari di luglio 2020.

La maggior parte dei volumi è stata importata dal Messico: 17.355 tonnellate, rispetto alle 16.385 tonnellate di giugno e alle 15.195 tonnellate di luglio 2020. Altre fonti di rilievo sono state il Canada con 11.179 t, la Cina con 8.379 t, il Vietnam con 3.904 t e il Giappone con 3.824 t. 

Fonte: Dipartimento del Commercio USA


Articolo precedente

Italia: ancora in calo i prezzi dei lunghi, la concorrenza export rimane forte

25 nov | Lunghi e billette

Giappone: output di acciaio grezzo in aumento a ottobre su base mensile

25 nov | Notizie

Turchia: prezzi export del tondo in rialzo, vendite più vivaci

24 nov | Lunghi e billette

Romania: tagli alle offerte al dettaglio di tondo e vergella, pochi scambi

24 nov | Lunghi e billette

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

24 nov | Notizie

Cina, barre di acciaio: export in forte aumento a ottobre

21 nov | Notizie

Vergella, molte offerte import in Europa

18 nov | Lunghi e billette

Cina, tondo: produzione in calo nel periodo gennaio-ottobre

18 nov | Notizie

Romania, prodotti lunghi: prezzi locali stabili nonostante la pressione al ribasso dell’import

17 nov | Lunghi e billette

Cina, vergella: prezzi export in aumento, quotazioni più alte nel sud-est asiatico

17 nov | Lunghi e billette