USA: importazioni di tubolari strutturali in calo a settembre

mercoledì, 14 novembre 2018 12:36:27 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati diffusi dal Dipartimento del Commercio americano, a settembre le importazioni di tubolari strutturali da parte degli USA sono ammontate a 25.435 tonnellate, in calo del 30,9% rispetto ad agosto e del 50,5% rispetto a settembre 2017. Queste importazioni hanno generato un valore totale di 27,8 milioni di dollari a settembre, rispetto ai 41,4 milioni di dollari del mese precedente e ai 54,2 milioni di dollari di settembre 2017.

Gli Stati Uniti, in settembre, hanno importato la maggior parte dei tubolari strutturali dal Canada, per un totale di 14.848 tonnellate, rispetto alle 15.440 tonnellate di agosto e alle 21.434 tonnellate di settembre 2017. Altre fonti di rilievo ad agosto sono state il Giappone, con 3.936 tonnellate, e il Messico, con 3.154 tonnellate. Non vi sono stati altri paesi che abbiano ricevuto più di 1.000 tonnellate di tubolari strutturali statunitensi nel mese di settembre.


Ultimi articoli collegati

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi