USA: importazioni di tondo in lieve calo a dicembre

martedì, 26 marzo 2019 11:23:55 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati preliminari diffusi dal Dipartimento del Commercio americano, le importazioni di tondo per cemento armato negli Stati Uniti sono ammontate a 34.148 tonnellate a dicembre, calando del 27,7% rispetto a novembre e del 28,7% rispetto a dicembre 2017. A queste importazioni è corrisposto un valore di 19,0 milioni di dollari a dicembre, rispetto ai 27,5 milioni di dollari del mese precedente e ai 27,7 milioni di dollari di dicembre 2017.

A dicembre, il principale fornitore di tondo per cemento armato è stato l’Italia, con 13.014 tonnellate, rispetto alle 11.337 tonnellate di novembre. Altre fonti di rilievo a dicembre 2018 sono state la Bulgaria con 5.982 tonnellate, il Portogallo con 5.913 tonnellate, Sudafrica con 4.272 tonnellate, il Messico con 2.977 tonnellate, la Spagna con 1.038 tonnellate.

Nell’intero 2018, invece, l’import statunitense di tondo è ammontato a 1.059.683 tonnellate, in calo del 21,3% rispetto al 2017. Il suo valore ha raggiunto i 618,9 milioni di dollari rispetto ai 633,3 milioni di dollari dell’anno precedente.


Ultimi articoli collegati

Export USA di filo trafilato in crescita a marzo 

USA: forte incremento delle importazioni di acciaio tra marzo e aprile

USA: export di tondo in crescita a marzo

Italia tra le principali fonti di barre finite a freddo per gli USA a marzo

In calo le importazioni di tondo negli USA a marzo