USA: importazioni di coils zincati a caldo in calo a novembre

lunedì, 11 febbraio 2019 11:49:11 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati preliminari rilasciati dal Dipartimento del Commercio USA, le importazioni statunitensi di nastri e fogli zincati a caldo sono ammontate a 209.581 tonnellate a novembre 2018, facendo registrare un calo dell’11,2% rispetto a ottobre e del 10,0% rispetto a novembre 2017. Queste importazioni hanno generato un valore di 211,1 milioni di dollari a novembre, rispetto ai 230,2 milioni di dollari del mese precedente e ai 210,5 milioni di novembre 2017.

In novembre, gli Stati Uniti hanno importato zincati a caldo principalmente dal Canada, ovvero 70.984 tonnellate, rispetto alle 70.614 tonnellate di ottobre e alle 83.268 tonnellate di novembre 2017. Altre fonti di rilievo a novembre per gli Stati Uniti sono stati: Vietnam, con 36.459 tonnellate; Corea, con 28.368 tonnellate; Emirati Arabi Uniti, con 10.748 tonnellate; Austria, con 9.961 tonnellate; Taiwan, con 9.324 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Export USA di filo trafilato in crescita a marzo 

USA: a marzo crescita delle esportazioni di tubolari strutturali su base annua

In crescita l'export statunitense di OCTG tra febbraio e marzo

Italia tra le principali fonti di barre finite a freddo per gli USA a marzo

USA: in crescita le importazioni di tubi meccanici a marzo