USA: importazioni di coils laminati a caldo in aumento a marzo

mercoledì, 02 maggio 2018 10:57:30 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati preliminari comunicati dal Dipartimento del Commercio statunitense, le importazioni negli USA di coils laminati a caldo (HRC) nel mese di marzo si sono attestate a 223.087 tonnellate, in aumento del 41,9% rispetto a febbraio e del 43,9% rispetto a marzo 2017. Queste importazioni hanno generato un valore di 151,6 milioni di dollari a marzo, rispetto ai 104,4 milioni di dollari del mese precedente e ai 96,2 milioni di dollari di marzo 2017.

La maggior parte degli HRC importati negli Stati Uniti ha avuto come provenienza il Canada, con 104.799 tonnellate, rispetto alle 74.737 tonnellate di febbraio ed alle 78.371 tonnellate di marzo 2017. Altre fonti rilevanti di HRC per gli USA sono state la Corea con 41.090 tonnellate, il Giappone con 22.153 tonnellate, il Messico con 17.131 tonnellate, la Turchia con 16.780 tonnellate e la Germania con 6.585 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

USA: esportazioni di banda stagnata in crescita a luglio su base mensile

Cala a luglio l'import di lamiera tagliata a misura negli USA

Export statunitense di coils a caldo in crescita tra giugno e luglio

Export USA di acciaio in crescita tra giugno e luglio

USA: importazioni di coils a caldo in crescita a luglio su base mensile