Usa, importazioni di bramme in calo ad agosto

venerdì, 30 settembre 2022 09:47:16 (GMT+3)   |   San Diego
       

Nel mese di agosto di quest’anno le importazioni di bramme negli Stati Uniti sono ammontate a 226.086 tonnellate, in calo del 17,3% rispetto a luglio e del 47,7% rispetto ad agosto 2021. In valore, l’import di bramme è ammontato a 213,4 milioni di dollari, rispetto ai 330,7 milioni di dollari del mese precedente e ai 382,9 milioni di dollari di agosto 2021. I dati sono stati resi noti dal Dipartimento del commercio Usa.

La maggior parte dei volumi è stata importata dal Brasile: 121.764 tonnellate, rispetto alle 177.724 tonnellate di luglio e alle 206.105 tonnellate di agosto 2021. Seguono Messico, con 78.732 t, Canada, con 21.573 t, e Italia, con 4.018 t.


Articolo precedente

Prezzi dell’energia: un fattore chiave per il mercato metallurgico europeo nel 2022

03 feb | Notizie

Brasile, bramme: il calo della produzione mantiene il trend di crescita dei prezzi export

01 feb | Piani e bramme

Stati Uniti, bramme: import in calo a dicembre

01 feb | Notizie

Brasile, bramme: il prezzo mantiene la tendenza al rialzo nell’export

26 gen | Piani e bramme

Bramme: i fornitori asiatici riescono a vendere più volumi in Europa

13 gen | Piani e bramme

Vietnam, bramme: prezzi competitivi in Europa anche dopo l’aumento

12 gen | Piani e bramme

Brasile, bramme: rimane in rialzo il prezzo export

11 gen | Piani e bramme

Asia, bramme: i fornitori attendono la domanda dell’America Latina e dell’Europa

10 gen | Piani e bramme

Brasile, export bramme: prezzi stabili

29 dic | Piani e bramme

Brasile, bramme: leggero aumento dei prezzi per l’export

20 dic | Piani e bramme