USA: importazioni acciaio a - 10,1% ad agosto

martedì, 28 settembre 2021 11:39:34 (GMT+3)   |   San Diego
       

Ad agosto di quest'anno gli USA hanno importato in totale 2.511.697 tonnellate di acciaio, registrando un calo del 10,1% su base mensile e un aumento del 113,7% su base annua. In valore, l'import è ammontato a 3,04 miliardi di dollari, rispetto ai 3,15 miliardi di luglio e all’1,08 miliardi di dollari di agosto 2020. 

Le principali fonti di acciaio per gli Stati Uniti ad agosto sono state il Canada con 694.795 t, il Messico con 382.736 t, il Brasile con 301.282 t, la Corea del Sud con 148.164 t e la Germania con 140.008 tonnellate.

Nel mese di agosto, le importazioni di semilavorati sono ammontate a 535.782 tonnellate, in calo rispetto alle 822.902 tonnellate di luglio ma in crescita rispetto alle 98.218 tonnellate di agosto 2020. L'import di prodotti piani ha raggiunto 1.147.843 tonnellate, in aumento rispetto alle 1.074.685 tonnellate di luglio e alle 569.569 di agosto 2020. Le importazioni di prodotti lunghi sono ammontate a 378.591 tonnellate, facendo registrare un calo rispetto alle 407.508 tonnellate del mese precedente ma un incremento rispetto alle 259.083 tonnellate di agosto dello scorso anno. L'import di tubi ha totalizzato 308.097 tonnellate, in calo rispetto alle 338.740 tonnellate di luglio ma in aumento rispetto alle 204.554 di agosto 2020. 

Secondo quanto comunicato dall'American Iron and Steel Institute (AISI), ad agosto la quota di mercato delle importazioni di acciaio degli Stati Uniti dovrebbe essere del 21%, invariata rispetto al 21% del mese precedente e al 20% rilevato dall'inizio dell'anno. 

Fonte: dati provvisori del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (US Department of Commerce)


Ultimi articoli collegati

USA, import di barre finite a freddo: l’Italia tra le fonti principali

USA: importazioni di laminati mercantili a -20,3% ad agosto

USA, import di lamiere a misura in calo ad agosto

USA: importazioni di tubi meccanici a +13,8% ad agosto

USA: import di tubi standard in leggero aumento ad agosto