USA: import di coils zincati a caldo in diminuzione a maggio

lunedì, 01 luglio 2019 10:08:37 (GMT+3)   |   San Diego
       

Il Dipartimento del Commercio USA ha comunicato che le importazioni statunitensi di nastri e fogli zincati a caldo sono ammontate a 195.204 tonnellate a maggio, facendo registrare cali del 9,5% rispetto ad aprile e del 16,5% rispetto a dicembre 2018. Queste importazioni hanno generato un valore di 185,0 milioni di dollari, rispetto ai 205,2 milioni del mese precedente e ai 229,0 milioni dello stesso mese del 2018.

Gli USA hanno importato zincati a caldo principalmente dal Canada, ovvero 67.996 tonnellate rispetto alle 70.224 tonnellate di aprile e alle 97.516 tonnellate di maggio 2018. Altre fonti di rilievo sono state: Brasile, con 18.761 tonnellate; Corea, con 15.968 tonnellate; Taiwan, con 11.427 tonnellate; Sudafrica, con 10.639 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

USA: prezzi degli zincati a caldo stabili da inizio maggio

Esportazioni statunitensi di coils a freddo in calo a febbraio

Export USA di zincati a caldo in calo a marzo

Chiusura definitiva per l'acciaieria Dearborn di AK Steel

Crescono le importazioni statunitensi di coils zincati a marzo