USA: il Minnesota vieta a Essar Steel di svolgere attività nello stato

venerdì, 01 febbraio 2019 11:09:27 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto riportano i media, il dipartimento delle risorse naturali del Minnesota impedirà ad Essar Global di svolgere attività nello stato, poiché la società indiana non ha rispettato le scadenze e i pagamenti in relazione alla costruzione di una nuova miniera di taconite e di un impianto di lavorazione nella regione dell’Iron Range.

Nel 2008, Essar Steel era in procinto di costruire una nuova miniera di taconite a Nashwauk, nel Minnesota; tuttavia, non fu in grado di terminare il progetto da 2 miliardi di dollari nel periodo prestabilito di dieci anni. Tre anni fa Essar ha dichiarato bancarotta e Mesabi Metallics ha preso in carico il progetto.

Il commissario del dipartimento delle risorse naturali Sarah Strommen ha dichiarato che il dipartimento vieterà a Essar Steel e alle sue controllate di concludere qualsiasi affare nello stato. La Strommen ha aggiunto: “Essar ha ripetutamente mancato i pagamenti relativi alla costruzione e alla produzione contenuti nei leasing minerari statali, non ha saldato i pagamenti agli appaltatori e attualmente ha circa 64 milioni di dollari di debiti verso la contea di Itasca e verso lo stato; infine, ha portato il progetto alla bancarotta”.

Il dipartimento sta attualmente verificando se Mesabi Metallics opera nel pieno rispetto dei permessi e degli attuali requisiti di leasing minerario.


Ultimi articoli collegati

DOC USA conferma elusione dazio antidumping sul tondo da parte di un produttore messicano

USA: nuova inchiesta su possibile elusione su piani inox dalla Cina

Rottame, acciaierie turche acquistano rottame statunitense

USA: avvio di un'indagine sull'import di componenti per trasformatore elettrico

IREPAS: prospettive instabili, la produzione potrebbe riprendersi più rapidamente dei consumi