USA: esportazioni di banda stagnata in calo a settembre

martedì, 27 novembre 2018 11:20:29 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati forniti dal Dipartimento del commercio statunitense (DOC), le esportazioni dagli USA di banda stagnata nel mese di settembre si sono attestate a 7.679 tonnellate, in calo del 13,6% rispetto al mese di agosto e del 36,2% rispetto a settembre 2017. Queste esportazioni hanno prodotto un valore di 5,6 milioni di dollari a settembre, rispetto ai 6,2 milioni di dollari del mese precedente e ai 7,8 milioni di dollari di settembre 2017.

La principale destinazione per la banda stagnata statunitense nel mese di settembre è stata il Pakistan con 2.083 tonnellate, rispetto alle 2.329 tonnellate di agosto ed alle 1.995 tonnellate di settembre 2017. Altre destinazioni di rilievo sono state l’India (1.547 tonnellate), e il Messico (1.022 tonnellate).


Ultimi articoli collegati

Rottame, peggiorano le previsioni sui prezzi in Turchia

Italia: produttore di coils a caldo alza i prezzi

Minerale di ferro, prezzi al 28 febbraio

Italia: rialzo dei prezzi del tondo a rischio causa coronavirus

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 9