USA: deficit commerciale in crescita a dicembre e nel 2018

giovedì, 07 marzo 2019 10:58:17 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati ufficiali, il deficit commerciale di beni e servizi si è attestato a 59,8 miliardi di dollari a dicembre, aumentando di 9,5 miliardi di dollari rispetto ai 50,3 miliardi di novembre.

Le esportazioni di dicembre sono ammontate a 205,1 miliardi di dollari, in calo di 3,9 miliardi di dollari rispetto al mese precedente, mentre le importazioni si sono attestate a 264,9 miliardi di dollari, aumentando di 5,5 miliardi di dollari rispetto a novembre.

Nell’ultimo mese del 2018 il deficit commerciale di beni e servizi ha rispecchiato un aumento di 9,0 miliardi di dollari del deficit dei beni e un calo del surplus dei servizi di 0,5 miliardi di dollari, che si sono attestati rispettivamente a 81,5 e 21,8 miliardi di dollari.

I dati di dicembre mostrano surplus, in miliardi di dollari, con l'America centrale e meridionale (3,5), Hong Kong (2,2), Brasile (0,8), Regno Unito (0,6) e Singapore (0,4).

I deficit sono stati registrati, in miliardi di dollari, con Cina (38,7), Unione Europea (15,8), Messico (8,8), Germania (5,7), Giappone (5,5), Italia (3,0), Corea del Sud (1,7), Taiwan (1,6), Francia (1,5), India (1,4), OPEC (1,3), Arabia Saudita (1,2) e Canada (0,7).

Nell’intero 2018, il deficit di beni e servizi è ammontato a 621,0 miliardi di dollari, crescendo di 68,8 miliardi di dollari ammontando rispetto ai 552,3 miliardi di dollari del 2017. Le esportazioni sono ammontate a 2.500,0 miliardi di dollari, in aumento di 148,9 miliardi di dollari rispetto all’anno precedente, mentre le importazioni si sono attestate a 3.121,0 miliardi di dollari, aumentando di 217,7 miliardi di dollari rispetto al 2017. Nel 2018, la crescita del deficit commerciale di beni e servizi ha rispecchiato un aumento di 83,8 miliardi di dollari del deficit dei beni (+10,4%), ammontato a 891,3 miliardi di dollari, e un aumento del surplus dei servizi di 15,0 miliardi di dollari (+5,9%), attestatosi a 270,2 miliardi di dollari). Come percentuale del prodotto interno lordo degli Stati Uniti, il deficit dei beni e dei servizi si è attestato al 3,0% nel 2018, in rialzo rispetto al 2,8% del 2017.

I dati del 2018 mostrano surplus, in miliardi di dollari, con l'America centrale e meridionale (41,5), Hong Kong (31,1), Olanda (24,8), Australia (15,2) e Belgio (14,2).

I deficit sono stati registrati, in miliardi di dollari, con Cina (419,2), Unione Europea (169,3), Messico (81,5), Germania (68,3), Giappone (67,7), Irlanda (46,8), Italia (317,6), Malaysia (26,5), India (21,3), OPEC (21,2), Canada (19,8), Tailandia (19,3), Svizzera (18,9), Corea del Sud (17,9), Francia (16,2), Taiwan (15,5), Russia (14,1), Indonesia (12,6) e Arabia Saudita (10,5).


Ultimi articoli collegati

Calo dei prezzi dei tubolari strutturali negli USA 

USA: i produttori di tondo potrebbero alzare i prezzi

Calo delle importazioni statunitensi di OCTG a giugno

USA: importazioni di coils a caldo in crescita tra maggio e giugno

USA mantiene dazi sull'import di ferrovanadio proveniente da Cina e Sudafrica