USA: deficit commerciale in aumento a settembre

lunedì, 05 novembre 2018 12:28:10 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati ufficiali, il deficit commerciale di beni e servizi si è attestato a 54,0 miliardi di dollari a settembre, aumentando di 0,7 miliardi di dollari rispetto ai 53,3 miliardi di agosto.

Le esportazioni di settembre sono ammontate a 212,6 miliardi di dollari, in aumento di 3,1 miliardi di dollari rispetto al mese precedente, mentre le importazioni si sono attestate a 266,6 miliardi di dollari, aumentando di 3,8 miliardi di dollari rispetto ad agosto.

Nel nono mese del 2018 il deficit commerciale di beni e servizi ha rispecchiato un aumento di 0,6 miliardi di dollari del deficit dei beni e un calo del surplus dei servizi di 0,1 miliardi di dollari, che si sono attestati rispettivamente a 77,2 e 23,2 miliardi di dollari.

Da inizio anno a oggi, il deficit di beni e servizi è cresciuto di 40,7 miliardi di dollari (+10,1%) rispetto allo stesso periodo del 2017. Le esportazioni sono aumentate di 143,8 miliardi di dollari (+8,2%), mentre le importazioni hanno registrato un incremento di 184,5 miliardi di dollari (+8,6%).

I dati di agosto mostrano surplus, in miliardi di dollari, con l'America centrale e meridionale (3,2), Hong Kong (2,4), Brasile (0,6) e Singapore (0,1).

I deficit sono stati registrati, in miliardi di dollari, con Cina (37,4), Unione Europea (14,2), Messico (7,6), Germania (5,2), Giappone (4,9), Italia (2,3), OPEC (2,3), Canada (2,2), Corea del Sud (2,0), India (1,7), Arabia Saudita (1,5), Francia (1,5), Taiwan (0,9) e Regno Unito (0,2).


Ultimi articoli collegati

Export USA di utensili in crescita a luglio su base mensile 

In calo ad agosto le importazioni statunitensi di coils zincati a caldo

USA: produzione di acciaio grezzo in lieve calo nell'ultima settimana

USA: esportazioni di banda stagnata in crescita a luglio su base mensile

USA: export di tondo in crescita a luglio