USA: dazi antidumping provvisori sull'import di tubi senza saldatura dalla Repubblica Ceca

giovedì, 17 dicembre 2020 12:26:52 (GMT+3)   |   San Diego
       

Il Dipartimento del Commercio statunitense (DOC) ha annunciato i risultati preliminari dell'indagine antidumping (AD) sull'import di tubi standard in acciaio legato o al carbonio e di tubi senza saldatura provenienti dalla Repubblica Ceca.

Il DOC ha determinato che gli esportatori della Repubblia Ceca hanno venduto il materiale a un valore inferiore al fair value negli Stati Uniti, a tassi nel range del 51,07%-51,70%.

Il reclamo è stato presentato da Vallourec Star, LP (Houston, Texas). Si stima che nel 2019 le importazioni dei prodotti provenienti dalla Repubblica Ceca siano ammontate in valore a circa 37,1 milioni di dollari.

Il DOC ha in programma di rendere note le determinazioni finali intorno al 2 marzo 2021, a meno che il termine non venga prorogato, e se saranno affermative la US International Trade Commission (ITC) sarà chiamata ad esprimersi in maniera definitiva intorno al 15 aprile 2021.

Il DOC sta conducendo anche indagini antidumping sull'import di tubi standard in acciaio legato o al carbonio e tubi senza saldatura provenienti da Russia, Corea del Sud e Ucraina. Il DOC ha fissato la data di annuncio dei risultati definitivi dell'indagine entro il 4 febbraio 2021 per Russia, Corea del Sud e Ucraina. L'8 dicembre il Dipartimento ha annunciato i risultati preliminari dell'inchiesta anti-sussidi (CVD) sull'import di tubi standard in acciaio al carbonio o legato e tubi pressione senza saldatura provenienti da Russia e Corea del Sud.


Ultimi articoli collegati

USA: importazioni di tubi meccanici in crescita tra ottobre e novembre

Importazioni di tubi standard in calo negli USA a novembre

Import di tubi per condotte in calo negli USA a novembre

OCTG, importazioni statunitensi in diminuzione tra ottobre e novembre

USA: forte aumento dei prezzi dei tubolari strutturali