USA: crescono le esportazioni siderurgiche nel mese di gennaio

venerdì, 29 marzo 2019 13:53:24 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati forniti dal Dipartimento del commercio statunitense, le esportazioni siderurgiche dagli USA nel mese di gennaio sono aumentate del 22,6%, attestandosi a 577.484 tonnellate. Su base annua si registra un calo del 23,4%.

Nel mese di gennaio le esportazioni verso il Canada sono aumentate del 41,3% su base mensile, attestandosi a 252.026 tonnellate, mentre sono calate del 35,3% su base annua. Le esportazioni verso il Messico sono aumentate del 17,1% su base mensile, attestandosi a 274.036, in aumento dello 0,5% su base annua.

Altre destinazioni rilevanti per l’export statunitense di acciaio nel mese di gennaio sono state l’India con 4.940 tonnellate, la Cina con 3.212 tonnellate, il Pakistan con 2.487 tonnellate, la Germania con 2.321 tonnellate e il Regno Unito con 2.086 tonnellate.

I prodotti principalmente esportati nel mese in oggetto sono stati coils zincati a caldo per 114.886 tonnellate, lamiere cut-length per 72.733 tonnellate, fogli laminati a freddo per 44.832 tonnellate, fogli laminati a caldo per 43.602 tonnellate e lamiere in coils per 26.326 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Export USA di utensili in calo a marzo su base annua

Export USA di filo trafilato in crescita a marzo 

In crescita l'export statunitense di OCTG tra febbraio e marzo

Italia tra le principali fonti di barre finite a freddo per gli USA a marzo

USA: in crescita le importazioni di tubi meccanici a marzo