USA: aumentato il dazio della Section 301 sui beni cinesi

giovedì, 02 agosto 2018 12:46:20 (GMT+3)   |   Istanbul
       

L’ufficio del rappresentante per il commercio statunitense ha annunciato che il dazio che verrà imposto in virtù della Section 301 su beni cinesi per un valore di 200 miliardi di dollari sarà del 25% anziché del 10%, percentuale che era stata inizialmente annunciata lo scorso 10 luglio.

“L’aumento dell’aliquota del dazio aggiuntivo ha lo scopo di fornire all'amministrazione ulteriori opzioni per incoraggiare la Cina a modificare le sue politiche e i suoi comportamenti dannosi e ad adottare politiche che porteranno a mercati più equi e prosperità per tutti i nostri cittadini”, ha dichiarato il rappresentante per il commercio USA Robert Lighthizer.


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia