USA: annunciati margini CVD sull'import di tubi senza saldatura da Russia e Corea del Sud

venerdì, 11 dicembre 2020 12:23:07 (GMT+3)   |   San Diego
       

Il Dipartimento del Commercio statunitense (DOC) ha annunciato i risultati preliminari dell'inchiesta anti-sussidi (CVD) sull'import di tubi standard in acciaio al carbonio o legato e tubi pressione senza saldatura provenienti da Russia e Corea del Sud. 

Il Dipartimento ha calcolato sovvenzioni compensabili a tassi del 4,39% per la Russia e del 2,13% per la Corea del Sud. Il richiedente l'indagine, Vallourec Star, LP (Houston, Texas), ha stimato che le importazioni del materiale in questione nel 2019 siano ammontate in valore a circa 39,5 milioni e 24,4 milioni rispettivamente per Russia e Corea del Sud. 

Il DOC pubblicherà le sue determinazioni finali intorno al 19 aprile 2021, a meno che il termine non venga prorogato, e se saranno affermative la US International Trade Commission (ITC) si esprimerà in via definitiva intorno al 3 giugno 2021. 

Il DOC sta conducendo anche indagini antidumping sull'import di tubi standard in acciaio legato o al carbonio e tubi pressione senza saldatura da Repubblica Ceca, Russia, Corea del Sud e Ucraina. Il DOC ha fissato la data di annuncio dei risultati definitivi dell'indagine entro il 16 dicembre 2020 per la Repubblica Ceca ed entro il 4 febbraio 2021 per Russia, Corea del Sud e Ucraina. 


Ultimi articoli collegati

Importazioni di tubi standard in calo negli USA a novembre

Import di tubi per condotte in calo negli USA a novembre

OCTG, importazioni statunitensi in diminuzione tra ottobre e novembre

USA: forte aumento dei prezzi dei tubolari strutturali

USA: l'ITC dà il via libera a dazi sul PC strand da otto paesi