US Steel: ordine imposto dal dipartimento della salute mette a rischio lavoratori e comunità locali

martedì, 05 marzo 2019 11:41:31 (GMT+3)   |   San Diego
       

In risposta all’ordine esecutivo contro le violazioni delle leggi ambientali imposto dal dipartimento della salute della contea di Allegheny a US Steel, la società ha emesso un comunicato in cui sostiene che alcune delle azioni e delle scadenze previste nell'ordinanza non sono possibili se non mettendo a rischio i dipendenti di US Steel e le comunità locali.

L’ordinanza, che accusa gli stabilimenti Edgar Thompson, Irvin Steel Mill e Clairton Coke Works di aver superato i limiti delle emissioni quotidiane di anidride solforosa, impone a US Steel di ridurre l'uso del gas di cokeria e le emissioni giornaliere di anidride solforosa presso gli impianti in questione fino a quando le operazioni di riparazione dell'impianto di Clairton non saranno portate a termine, ossia entro il 30 giugno 2019.

Lo stabilimento di Clairton è stato danneggiato da un incendio il 24 dicembre 2018.


Ultimi articoli collegati

USA: avviata indagine sulle importazioni di vanadio

Export USA di filo trafilato in crescita a marzo 

USA: prezzi degli zincati a caldo stabili da inizio maggio

In crescita l'export statunitense di OCTG tra febbraio e marzo

USA: produttori di acciai piani annunciano un nuovo aumento di prezzo