UE: i compratori di prodotti lunghi hanno consumato quasi il 50% delle quote

martedì, 23 ottobre 2018 16:20:55 (GMT+3)   |   Brescia
       

Alla data del 22 ottobre, è risultato che i compratori europei di acciai lunghi hanno utilizzato quasi il 50% delle quote fissate dalla Commissione Europea nell’ambito della sua indagine di salvaguardia. Di seguito sono riportati i dettagli relativi alle quote consumate e rimanenti per le principali tipologie di prodotto. Si ricorda che i contingenti tariffari sono validi per il periodo compreso tra il 19 luglio 2018 e il 3 febbraio 2019.

Prodotto

Quota (volume)

Quota consumata (volume)

Quota rimanente (volume)

Quota consumata (%)

Fogli e nastri laminate a caldo

4.269.009

1.228.114

3.040.895

28,8

Fogli laminate a freddo

1.318.865

309.452

1.009.413

23,5

Lamiere magnetiche (escluse le lamiere magnetiche a grani orientati GoES)

178.704

54.944

123.760

30,7

Fogli rivestiti di metallo

2.115.054

676.066

1.438.988

32,0

Lamiere quarto

1.442.988

479.588

963.400

33,2

Profilati leggeri e laminate mercantili

728.270

301.660

426.610

41,4

Barre di rinforzo

714.964

345.463

369.501

48,3

Vergelle

1.058.110

579.314

478.796

54,7

Profilati di ferro o di acciai non legati

167.817

51.342

116.475

30,6

Tubi gas

185.280

88.738

96.542

47,9

Profilati cavi

387.343

196.541

190.802

50,7


Grandi tubi saldati

258.133

39.162

218.971

15,2

Altri tubi saldati

296.274

123.217

173.057

41,6

Fili di acciai non legati

393.031

172.009

221.022

43,8


Ultimi articoli collegati

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana

USA: prezzi degli zincati a caldo invariati ma potrebbero calare a febbraio

JSW rimanda il completamento dell'espansione produttiva a Dolvi

Billette, previsto un aumento delle vendite dall'Iran