UE: crollo record per le immatricolazioni auto nel 2020

martedì, 19 gennaio 2021 13:34:05 (GMT+3)   |   Brescia
       

Secondo quanto comunicato da ACEA (l'associazione europea dei costruttori di auto), nell'ultimo mese del 2020 sono state immatricolate nell'UE 1.031.070 vetture, dato in calo del 3,3% rispetto a dicembre 2019. I quattro mercati principali hanno seguito diversi andamenti, con Italia e Francia che hanno subito perdite a doppia cifra, rispettivamente del 14,9% e 11,8%, la Germania che ha registrato un incremento del 9,9% e il mercato spagnolo che è rimasto stabile.

A causa degli effetti della pandemia di COVID-19, nel 2020 la domanda di nuove autovetture nell'UE si è contratta del 23,7%, che è il calo più importante di sempre. In totale, le vetture immatricolate sono state circa 9,9 milioni, cioè 3 milioni in meno rispetto al 2019. Tra i quattro mercati principali dell'UE, la Spagna ha registrato il calo maggiore (-32,3%), seguita dall'Italia (-27,9%), dalla Francia (-25,5%) e dalla Germania (-19,1%).

Daniel Bettelli


Ultimi articoli collegati

Italia: immatricolazioni in calo del 12,3% a febbraio

ThyssenKrupp lancia divisione specializzata in carrozzerie auto e componenti leggeri

UE: calo delle immatricolazioni di veicoli commerciali a gennaio

UE: crollo delle immatricolazioni a gennaio

Italia: a gennaio in calo le immatricolazioni di veicoli commerciali