UE: crollo delle immatricolazioni a gennaio

mercoledì, 17 febbraio 2021 12:55:27 (GMT+3)   |   Brescia
       

Il protrarsi delle misure restrittive per il contenimento della pandemia di Covid-19 continua a pesare sull'andamento delle immatricolazioni nell'UE. Secondo quanto comunicato da ACEA (l'associazione europea dei costruttori di auto), a gennaio di quest'anno sono state immatricolate nell'UE 726.491 vetture, dato in calo del 24% rispetto alle 956.447 unità immatricolate a gennaio 2020. Quello di gennaio 2021 è il dato più basso in assoluto per un primo mese dell'anno. 

Tra i quattro mercati principali dell'UE, la Spagna ha registrato il calo maggiore (-51,5%), seguita dalla Germania (-31,1%), dall'Italia (-14%) e dalla Francia (-5,8%). L'unico mercato in controtendenza è stato quello svedese, che ha registrato un incremento del 22,5%.


Ultimi articoli collegati

Italia: immatricolazioni in calo del 12,3% a febbraio

ThyssenKrupp lancia divisione specializzata in carrozzerie auto e componenti leggeri

UE: calo delle immatricolazioni di veicoli commerciali a gennaio

Federacciai: produzione in leggero aumento a gennaio

Italia: a gennaio in calo le immatricolazioni di veicoli commerciali