UE: crollano le immatricolazioni di veicoli commerciali nel primo semestre 2020

giovedì, 23 luglio 2020 12:22:38 (GMT+3)   |   Brescia
       

Secondo quanto comunicato da ACEA (l'associazione europea dei costruttori di auto), nel mese di giugno 2020 le immatricolazioni di veicoli commerciali nell'Unione Europea sono ammontate a 165.283 unità, registrando un calo del 20,3% su base annua.

I dati confermano quindi anche per questo mese una contrazione delle immatricolazioni dei veicoli commerciali, seppure in maniera più lieve rispetto ai tre mesi precedenti, durante i quali erano state registrate diminuzioni tra il 44,4% e il 67%. Prendendo in considerazione i mercati principali, solamente la Francia ha fatto segnare un lieve incremento (+2,2%) a giugno. Tra i restanti mercati, il calo più contenuto è stato registrato in Italia (-12,8%), mentre Spagna e Germania hanno segnato rispettivamente un -24,2% e un -30,5%.

Nei primi sei mesi del 2020, le immatricolazioni di veicoli commerciali nell'UE hanno totalizzato 746.624 unità (-33,7%). Nello stesso periodo, i quattro mercati principali hanno tutti subito un calo della domanda: Spagna -44,8%, Francia -32%, Italia -35,4% e Germania -28,6%.

Daniel Bettelli


Ultimi articoli collegati

Istat: ad ottobre migliora il clima di fiducia per le imprese, peggiora per i consumatori

Veicoli commerciali UE, Italia il mercato con la ripresa più forte a settembre

UE: immatricolazioni a settembre in positivo per la prima volta dopo il coronavirus

Italia: immatricolazioni veicoli commerciali in positivo a settembre

Italia: immatricolazioni di settembre a +9,5%