UE: calo delle immatricolazioni a novembre

giovedì, 17 dicembre 2020 16:06:30 (GMT+3)   |   Istanbul
       

L'introduzione da parte di diversi governi europei di nuove misure restrittive per il contenimento della pandemia di Covid-19 ha causato un calo delle immatricolazioni nell'UE a novembre. Secondo quanto comunicato da ACEA (l'associazione europea dei costruttori di auto), nel penultimo mese del 2020 sono state immatricolate nell'UE 897.692 di vetture, dato in calo del 12% rispetto agli 1,02 milioni di unità immatricolate a novembre 2019.

Nei primi undici mesi del 2020 la domanda di nuove autovetture nell'UE si è contratta del 25,5%. In totale, le vetture immatricolate sono state circa 9 milioni, cioè quasi 3 milioni in meno rispetto allo stesso periodo del 2019. Tra i quattro mercati principali dell'UE, la Spagna ha registrato il calo maggiore (-35,3%), seguita dall'Italia (-29%), dalla Francia (-26,9%) e dalla Germania (-21,6%). 


Ultimi articoli collegati

UE: crollo record per le immatricolazioni auto nel 2020

Rizhao Steel produce il primo coil presso l'impianto Arvedi ESP n. 5

ThyssenKrupp: produzione con idrogeno blu «tecnicamente realizzabile» a Duisburg

ArcelorMittal progetta la produzione basata su gas naturale in Germania

Francia: import/export di acciaio in forte calo in gennaio-novembre