UE: avviata la revisione della salvaguardia, potrebbe terminare un anno prima

lunedì, 05 dicembre 2022 12:05:28 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La Commissione europea ha annunciato di aver avviato una revisione delle misure di salvaguardia sull'acciaio per determinare se debbano essere terminata un anno prima rispetto all’attuale data di scadenza, il 30 giugno 2024.

A seguito della sua indagine, la Commissione presenterà una proposta entro il 30 giugno 2023, al più tardi, sull'eventuale cessazione delle misure di salvaguardia sull'acciaio. Gli Stati membri dell'UE voteranno quindi la proposta.

Lo scorso giugno, quando la misura di salvaguardia è stata prorogata, la Commissione si è impegnata a intraprendere questa revisione, come riportato in precedenza da SteelOrbis. I volumi dei contingenti sono stati aumentati del 3% e sui prodotti viene applicato un dazio del 25% in caso di superamento dei contingenti tariffari.


Articolo precedente

UE: procedimento antidumping su piatti a bulbo da Turchia e Cina

17 nov | Notizie

Ue: possibile indagine antidumping sui piatti provenienti da Turchia e Cina

03 nov | Notizie

Ue: estesi i dazi antidumping sui coils a freddo provenienti da Cina e Russia

31 ott | Notizie

Ue: esaurite dopo una sola settimana le quote import per alcuni prodotti

07 ott | Notizie

UE, esaurite alcune quote import

14 lug | Notizie

Eurofer: l'estensione della salvaguardia contribuisce alla stabilità del mercato 

09 giu | Notizie

Usa, margini antidumping provvisori per le lamiere a misura provenienti da Belgio e Italia

06 giu | Notizie

Salvaguardia Ue estesa fino al 2024, Vietnam aggiunto alle quote degli HDG

01 giu | Notizie

Ue, dazio provvisorio sugli acciai cromati per elettrolisi provenienti da Cina e Brasile

26 mag | Notizie

Corea del Sud chiede a Ue e Usa di rivedere le misure di salvaguardia

25 mag | Notizie