Ucraina: output di ferroleghe in calo nel primo semestre

giovedì, 23 luglio 2020 11:42:29 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nei primi sei mesi dell’anno la produzione ucraina di ferroleghe è calata del 17,2% rispetto allo stesso periodo del 2019, attestandosi a quota 420.600 tonnellate. Lo riferisce l'associazione ucraina di ferroleghe e prodotti elettrometallurgici (UkrFA ).

In particolare, nel periodo considerato il paese ha prodotto 314.070 tonnellate di silicomanganese (-25,2%), 1.100 tonnellate di metallo di manganese (-70,7%) e 29.150 tonnellate di ferrosilicio (-29,3%); tutte le variazioni fornite sono state calcolate su base annua.

Al contrario, nel primo semestre 2020 la produzione di ferromanganese è cresciuta del 77,1% a 76.240 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Interpipe, produzione in calo nei primi nove mesi del 2020

Ucraina: in calo la produzione di acciaio grezzo, ghisa e acciai finiti

ArcelorMittal Kryviy Rih, produzione in calo nei primi nove mesi dell'anno

NLMK, produzione di acciaio grezzo in aumento nel terzo trimestre

Zaporizhstal: produzione di ghisa in aumento, acciaio grezzo in diminuzione