Ucraina: export di semilavorati in aumento a gennaio, Italia seconda destinazione

giovedì, 11 febbraio 2021 18:09:19 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati delle autorità doganali ucraine, nel mese di gennaio di quest'anno l'Ucraina ha spedito all'estero 674.900 tonnellate di semilavorati, ossia il 6,9% in più su base annua. In valore, l'export è ammontato a 280,6 milioni di dollari, facendo segnare un incremento del 20,8% su base annua. 

Le principali destinazioni dei semilavorati ucraini sono state la Turchia, l'Italia e l’Indonesia, che hanno rappresentato rispettivamente il 28,5%, il 15,7% e il 7,8% del valore totale dell'export. 

Nel 2020 le acciaierie ucraine hanno esportato in totale 7,49 milioni di tonnellate di semilavorati, registrando una crescita del 6,3% in termini tendenziali. 


Ultimi articoli collegati

Billette CIS, prezzi in crescita negli ultimi giorni

Ucraina: esportazioni di ghisa in calo a gennaio

Italia seconda destinazione dell'export ucraino di ferroleghe a gennaio

Commissione economica eurasiatica riesamina il dazio sulle importazioni di tubi dall'Ucraina

Electrostal, produzione ferma a tempo indeterminato