Ucraina: export di ghisa in crescita nei primi otto mesi del 2020

giovedì, 10 settembre 2020 16:58:06 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati ufficiali, nei primi otto mesi dell’anno l'Ucraina ha esportato 2,05 milioni di tonnellate di ghisa, registrando un incremento del 30,7% su base annua. In valore, l’export si è attestato a 582 milioni di dollari, dato in crescita del 14,6%. 

Gli Stati Uniti sono stati i principali importatori di ghisa ucraina rappresentando il 57,47% del valore totale. A seguire si sono piazzate la Cina con una quota del 22,87% e la Turchia con il 7,03%. 

Nel solo mese di agosto l'Ucraina ha esportato 247.900 tonnellate, segnando una crescita del 43,7%.


Ultimi articoli collegati

Ucraina: produzione di acciaio e ghisa in aumento in gennaio-aprile

Metinvest, produzione di ghisa in crescita nel primo trimestre 

Ghisa, i produttori CIS riescono ad alzare i prezzi

Ghisa, i compratori internazionali riprendono ad acquistare

Ucraina: export di ferroleghe in calo nel primo trimestre 2021